Eventi

Parma 2020 in 48 ore

By Gennaio 31, 2020Marzo 18th, 20207 Comments

Parma 2020 in 48 ore: un itinerario nei luoghi imperdibili della Capitale Italiana della Cultura 2020 e del suo territorio, tra arte, gastronomia ed eventi Eventi a Parma

Parma ha appena inaugurato il suo anno giallo oro di Capitale Italiana della Cultura 2020. Un’occasione imperdibile per immergersi tra opere d’arte ed eventi da vivere nelle atmosfere raffinate e nelle grandi storie della città verdiana dal passato ducale, che guarda al presente e al futuro come rigenerazione sociale, ambientale e culturale. Ecco un itinerario per scoprire i luoghi imperdibili di Parma 2020 e del suo territorio in 48 ore.

Si parte dal centro storico, tripudio di eleganza, palazzi antichi, chiese e musei. Perdersi tra le sue strade è una continua rivelazione, meglio se in bicicletta, il mezzo preferito dai parmigiani. Una tappa al Teatro Regio e in Piazza del Duomo con la Cattedrale e il Battistero è d’obbligo. Qui poi, vale la pena entrare nelle sale di Palazzo Dalla Rosa Prati, che dal 31 gennaio al 26 aprile 2020 si colorano delle opere di Van Gogh, per la mostra Vincent Van Gogh Multimedia & Friends. È come toccare da vicino i celebri dipinti del pittore olandese, riprodotti su scenografici supporti multimediali ad altissima qualità, per poi immergersi nei capolavori di autori come Monet, Degas e Renoir giunti da prestigiose collezioni private. La coinvolgente esposizione prodotta dalla Navigare s.r.l. è aperta dalle 9.30 alle 20.00 dal lunedì al venerdì e fino alle 21.00 il sabato e la domenica (www.vangoghmultimediaexperience.it).

Un’esperienza immersiva, unica nel suo genere, è Florilegium, la prima mostra personale italiana di Rebecca Louise Law – curata da OTTN Projects e sostenuta da Davines, Chiesi Farmaceutici e Cosmoproject nell’ambito del progetto Pharmacopea -, ideata per lo spazio della Chiesa di San Tiburzio, a pochi passi dal Palazzo Dalla Rosa Prati. In programma tra il 29 febbraio e il 19 dicembre, è una delle azioni del progetto Pharmacopea, che crea nuovi itinerari turistici nella città, mettendo in rete luoghi simbolo della sua identità storica e cosmetico-farmaceutica. Il cuore dell’esposizione sarà una grande installazione in evoluzione nella Chiesa di San Tiburzio, poi ci saranno presentazioni di diversi apparati scultorei allestiti nell’Antica Farmacia San Filippo Neri e nel Palazzo Ducale, mentre la serra dell’Orto Botanico di Parma si farà custode di un’opera documentaria sulla pratica dell’artista britannica nota per le sue installazioni floreali larger-than-life e sculture site-specific (www.pharmacopeaparma.it).

La passeggiata continua fino alla Chiesa di San Francesco del Prato, un luogo che si avvia a divenire simbolo di Parma 2020, per la sua storia di rinascita, grazie ad una raccolta fondi collettiva: le inferriate che l’avevano trasformata in carcere oggi sono state eliminate e mostrano l’architettura originaria di questo gioiello gotico, che sarà aperto alla città e al culto l’8 dicembre. Intanto, in primavera si può approfittare delle visite guidate in quota tra il rosone e una vista straordinaria dall’alto della città e della Cattedrale (www.sanfrancescodelprato.it).

Se Parma è anche Città Creativa UNESCO per la Gastronomia (www.parmacityofgastronomy.it), lo si deve alle sue delizie che la rendono celebre nel mondo, come il Prosciutto di Parma, il Culatello di Zibello Dop e il Parmigiano Reggiano. Per assaggiarne un Parmigiano Reggiano pluripremiato è bene raggiungere Fidenza, dove ha sede Parma2064 della Cooperativa Agrinascente di Fidenza (PR). L’ideale è prenotare una visita guidata in caseificio, così da scoprire le fasi di lavorazione del re dei formaggi e assaporare pezzi di diverse stagionature. Tutto il Parmigiano Reggiano Parma2064 nasce con il latte munto nel raggio di 10 km dai suoi caseifici (www.2064.it).

Per i il culatello? Si va nelle cantine (le più antiche del pianeta) dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense, castello trecentesco sul fiume Po, a poca distanza dalla città. Si possono assaporare tra i piatti della “cucina gastrofluviale” del ristorante stellato dello Chef Massimo Spigaroli (www.anticacortepallavicinarelais.it) oppure all’Hosteria del Maiale, compiendo un viaggio nei sapori della tradizione della Bassa Parmense e della storia del Grande Fiume. Nel menu, anche una ricetta del celebre Giovannino Guareschi. L’esperienza poi culmina al Museo del Culatello e del Masalén, dove lo Chef racconta l’arte di fare salumi ereditata dal bisnonno Carlo, che lavorava le carni dei maiali nel podere Plantador di Giuseppe Verdi, e del recupero del maiale tipico nero del Parmense. E I migliori prodotti gastronomici si degustano anche nelle strutture INC Hotels Group, comodissime per il soggiorno e per visitare la Capitale Italiana della Cultura. Propongono infatti, anche esperienze nel territorio, itinerari culturali in bicicletta e food shopping tours tra caseifici, salumifici e cantine (www.inchotels.com). E per trovare e scegliere gli eventi top, non solo di Parma2020, ma di tutto il territorio della Destinazione Turistica Emilia (con Parma, Piacenza e Reggio Emilia), si può consultare il sito web www.visitemilia.com ricco di spunti e di proposte, da tenere sempre a portata di smartphone.

7 Comments

  • Hi, this is a comment.
    To get started with moderating, editing, and deleting comments, please visit the Comments screen in the dashboard.
    Commenter avatars come from Gravatar.

  • https://interviewtip.net
    A fascinating discussion is worth comment. There’s no doubt that that you ought
    to write more on this subject matter, it might not be a
    taboo matter but generally people do not speak about these subjects.
    To the next! Cheers!!

  • wieliczko.eu ha detto:

    http://wieliczko.eu Our hope is that by sharing a contrast/ comparison introduction of the costs– making a photo book
    vs. publishing the individual pages and placing them in a cd– you will certainly really feel fully educated and also be able to
    make your decisions appropriately.

  • An intriguing discussion is definitely worth comment. I do believe that you need to write more on this subject, it may not be a taboo matter but generally people do not discuss these issues. To the next! All the best!!

  • Can I just say what a relief to uncover an individual who really understands what theyre talking about on the web. You certainly know how to bring a problem to light and make it important. More people ought to read this and understand this side of the story. I was surprised that you arent more popular given that you most certainly have the gift.

  • מי שמחפש עיסויים מפנקים בקרית אתא המשלבים פינוק וייחודיות ללא ספק צריך לבחור או
    לפחות לנסות פעם אחת עיסוי אבנים חמות.

    עיסוישוודי קלאסי, עיסוי רפואי,
    עיסוי משולב, אבנים חמות ועוד… נערות ליווי בתל אביב אולהתמתין לך עם שמנים מפנקים ותעניק לך עיסוי ברמה שלא חווית מעולם..
    כאן ועכשיו עפולה העיר המושלמת ביותר מציגה לכם
    דירות מדהימות עם אבזור מלא, אבזור חלקי,
    ג’קוזי מפנק, בישום, שמנים ואפילו
    מצעים נקיים להעביר את הלילה הבטוח והלוהט ביותר אליו אתם שואפים.
    כמו שהנשים מקליניקות או דירות דיסקרטיות אומרות,
    כדאי שתירגעו. דירות דיסקרטיות בעפולה חושב ללכת לדירה דיסקרטית בעפולה?
    בפרטיות המלאה שוכנות להן הדירות המאובזרות שלנו בפינות החשאיות ביותר בעפולה ומספקות לכם את התשובה לבילוי מדהים מבלי לדפוק חשבון לאף אחד.
    דירות דיסקרטיות בצפון הן הפתרון בכל פעם
    שאתם צריכים מקום לבילוי אינטימי.
    סיבה שנייה – הסיבה השנייה לבילוי עם נערות ליווי היא הפוטנציאל להגשת הפנטזיות המיניות שלכם.
    נערות שמצעיות עיסוי אירוטי אמיתי ומקצועי מפרסמות בעיתונים את הפרופילים
    והתמונות שלהן, וישי להן כלל אחד: הם
    מפיצים תמונות אמיתיות בלבד.

    מובטח שהיא תעניק לך את אחת החוויות… מחקרים רבים מצביעים על כך,
    שחוויית הביקור בקליניקות, היא
    אחת החוויות הטראומטיות ביותר, כאשר לאווירה השורה בחלל הקליניקה
    השפעה גדולה על אופן הטיפול, ועל יכולתו של המטופל להתמסר אליו.

  • Im more than happy to discover this web site. I want to to thank you for ones time for this wonderful read!! I definitely enjoyed every bit of it and I have you saved as a favorite to look at new stuff in your site.

Leave a Reply